Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

I quattro Tavoli d’Area, anche chiamati laboratori di partecipazione (anziani, minori e famiglia, disabilità, inclusione sociale), rappresentano il luogo in cui si realizza l’integrazione operativa nonché l’effettiva partecipazione del Terzo Settore, delle associazioni di volontariato e dei cittadini portatori di interesse singoli o associati.

I Tavoli d’area si prevede pertanto operino con continuità per tutto l’arco del triennio e lungo le diverse fasi di vita del Piano di Zona, anche dopo la firma dell’Accordo di Programma, attraverso l’identificazione e l’elaborazione di specifici oggetti di lavoro che potranno essere legati allo sviluppo di conoscenze su tematiche specifiche, al monitoraggio e alla valutazione del piano e alla realizzazione di azioni specifiche (es. mappatura dei servizi, elaborazione di requisiti di qualità di unità d’offerta).

I Tavoli possono agire una funzione di supporto strategica come luogo di ricomposizione e di integrazione delle risorse, delle conoscenze e dei servizi del territorio. Qualora, infatti, oggetto di discussione fossero progettazioni specifiche di interventi/servizi, i Tavoli potranno occuparsi anche dell’azione di fundraising,